Blog: http://bloGodot.ilcannocchiale.it

Che vuol dire il modo di dire/ Avere voce in capitolo

A iniziativa della nostra metà più didascalica, inauguriamo una piccola guida ai modi di dire (per non parlare a sproposito) con la locuzione "avere voce in capitolo", che non ha niente a che vedere coi libri: è il cosiddetto capitolo dei canonici, e cioè un’adunanza di chierici addetti a una chiesa cattedrale o ad una collegiata. Non tutti coloro che vi partecipano hanno diritto di voto, da cui la distinzione tra chi siede con o senza “voce” in capitolo e dunque, per estensione, tra chi è in grado o meno di influenzare una decisione.

Pubblicato il 31/10/2005 alle 11.48 nella rubrica Che vuol dire il modo di dire?.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web